Festival della Scienza

Contenuti del sito

Contenuto della pagina - Torna su

 

Call for proposals 2015

Click here for the english version.

Benevenuti nell'area dedicata alla Call for proposals del Festival della Scienza 2015. Per accedere al bando e inviare una proposta clicca qui.

Come ogni anno, il Festival della Scienza raccoglie tramite call proposte di eventi (mostre, laboratori, conferenze, eventi speciali, spettacoli) che potranno andare a comporre il programma definitivo della manifestazione. La partecipazione al bando è gratuita e aperta a tutti.

Per maggiori informazioni, clicca qui.
Per consultare le modalità di partecipazione, clicca qui.

La tredicesima edizione del Festival si terrà a Genova dal 22 ottobre al 1 novembre 2015 e avrà come parola chiave l'Equilibrio


Da quando si è messo in piedi sugli arti posteriori, l'uomo non sa più riacquistare l'equilibrio.
(Stanisław Jerzy Lec)
 

In un momento in cui la società mostra continue mutazioni e cambiamenti, la scelta di intitolare il Festival della Scienza 2015 al tema dell’Equilibrio ci è sembrata particolarmente stimolante.

Un concetto che trova infinite applicazioni in campo scientifico (basti pensare al punto di equilibrio in matematica, all’equilibrio dinamico in fisica, all’equilibrio termodinamico in termodinamica e nella scienza in generale, a quello chimico, statico, dinamico, termico, ecologico, economico, ecc.) ma anche nell’arte, nella musica, nella nostra mente e nel nostro corpo.

Quale importanza ha l’equilibrio per l’uomo, per la società, per gli organismi viventi, per la scienza, per la sostenibilità del nostro pianeta? Una domanda che si apre a molteplici risposte. Un tema che nel corso del 2015 verrà affrontato da Expo Milano 2015 e che il Festival della Scienza approfondirà da un punto di vista scientifico.

Equilibrio
e disequilibrio sono antitesi che si rincorrono all’interno di tutti i sistemi e offrono uno spunto particolarmente ricco e aperto per sviluppare un programma davvero coinvolgente e interessante, dalle conferenze ai laboratori, dall’arte alle installazioni multimediali.